Rete mobile

Cercando di intuire le esigenze prossime del mercato e le possibilità derivanti dalle nuove tecnologie, Ecotel Italia ha creato una divisione specifica, formata da personale specializzato nella progettazione e realizzazione di soluzioni Radio Mobili, quali 5G e DAS (Distributed Antenna Systems).

Le funzionalità abilitate dall’innovativa tecnologia di telecomunicazione mobile di quinta generazione, sono infatti pronte a guidare una varietà di casi d’uso, aprendo la strada all’ottenimento di vantaggi intersettoriali e a notevoli benefici per cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.

Ecotel Italia

La rivoluzione tecnologica del 5G in particolare:

  • Abilita un numero elevato di applicazioni e nuovi servizi ad alta velocità;
  • Garantisce maggior velocità di accesso alla rete riducendo i problemi di latenza e aumentando il numero di dispositivi connessi con bassi consumi energetici;
  • Consente di trasformare la rete in una piattaforma programmabile con servizi cloud distribuiti;
  • Permette di creare reti virtuali specializzate dedicate alle singole applicazioni.

L’Italia è stato il primo Paese europeo ad avviare sperimentazioni al riguardo. Una ricerca condotta da Accenture e commissionata da Qualcomm sul potere del 5G nell’influenzare la connettività e le economie dei Paesi a livello globale ha stimato che, tra il 2021 e il 2025, il consolidamento dello standard di rete 5G porterà 2,26 milioni di potenziali nuovi posti di lavoro, con un’aggiunta al PIL nazionale di 95,8 miliardi di euro.

Forte di questi dati, Ecotel Italia ha deciso di recitare un ruolo di primo piano nella filiera di imprese che contribuiranno a costruire un ecosistema di soluzioni basate sulle nuove reti, garantendo ai propri Clienti la possibilità di costruirsi un importante differenziale competitivo sul mercato.